Serramenti in pvc: pregi e difetti

Perché scegliere i serramenti in pvc?

Serramenti in pvc: opinioni

Serramenti in pvc Sistemacase

In corso di costruzione o ristrutturazione di un immobile è molto importante scegliere i serramenti adeguati. Il mercato, al momento, è ricco di soluzioni per tutte le tasche e in grado di soddisfare ogni esigenza dell'utente finale. I serramenti sono agevolmente reperibili in versione standard, ma si possono richiedere anche su misura e con differenti materiali, quali legno, alluminio oppure pvc.

Gli infissi in pvc, specie nell'ultimo periodo, hanno registrato una crescita rilevante e sono stati maggiormente preferiti rispetto alle altre tipologie. La ragione non è solo da ricondurre al costo accessibile. I serramenti in pvc, infatti, garantiscono numerosi vantaggi non solo in ordine ai tempi ridotti della posa in opera, ma pure in sotto il fronte dell'efficienza. Tuttavia, come del resto quelli in alluminio e in legno, essi si rivelano perfetti sotto certi aspetti ma dimostrano alcuni svantaggi.

Prima di confermare l'acquisto e puntare sui serramenti in pvc è bene approfondirne tutti i dettagli per capire quanto siano adatti al proprio caso e se possano abbinarsi all'immobile interessato. La scelta dei serramenti non va fatta a cuor leggero e richiede la dovuta ponderazione, proprio per evitare di ritrovarsi con prodotti che deludono le aspettative.

Una spiegazione dettagliata merita il termine pvc, tecnicamente noto come cloruro di polivinile. Trattasi di un materiale termoplastico, opportunamente ricavato da materie prime prevalentemente naturali come cloro, idrogeno, carbonio in aggiunta a ulteriori additivi. Il pvc viene incluso fra i materiali ecologici e rispettosi dell'ambiente, nonché oggetto di svariati impieghi non soltanto edilizi.

Il pvc è un materiale molto versatile che, opportunamente lavorato, assume molteplici caratteristiche in base all'uso a cui viene destinato. Il sempre più ricorrente impiego nella produzione di serramenti è legato a tutta una serie di vantaggi, sia per i produttori che per l'utente finale. Inoltre, in fase di lavorazione, rispetto all'alluminio o al legno, il pvc ha il grande pregio di disperdere quantità irrisorie di polveri e di emettere basse emissioni per l'ambiente.

I principali lati positivi dei serramenti in pvc si possono riassumere così:

• hanno un alto potere isolante

• sono resistenti al fuoco

• si dimostrano prestanti nel tempo

• richiedono una bassa manutenzione

• sono economici e leggeri

I serramenti in pvc, infatti, grazie alla bassa conducibilità, assicurano un ottimo isolamento termico e acustico, migliorando il comfort abitativo. Aiutano a ridurre gli sprechi energetici e quindi ad abbattere in maniera significativa i costi in bolletta. Oltre a essere ignifughi, non temono gli agenti atmosferici, in quanto resistono bene alla pioggia, ai raggi solari, alla salsedine e ai forti venti.

Il pvc è anche un materiale che non assorbe acqua e che garantisce un impermeabilizzazione ottimale. Inoltre, non necessita di manutenzione: si pulisce facilmente con i comuni detergenti e la resistenza alle condizioni meteorologiche più estreme, oltre che alle abrasioni, annulla i costi degli interventi straordinari.

In aggiunta, rispetto ai serramenti in alluminio o in legno, quelli in pvc hanno un ottimo rapporto qualità/prezzo, rivelandosi la soluzione più economica. Trattandosi di un materiale molto leggero, il pvc diventa ideale per la realizzazione di porte e finestre.

Coloro che hanno scelto i serramenti in pvc riscontrano elevati standard in termini di resistenza, stabilità e idrorepellenza. A tutto questo si aggiunge che i serramenti in pvc non temono attacchi di funghi e batteri, assicurando ottime condizioni igieniche. Disponibili con tante finiture e molteplici colorazioni, alcune delle quali che riproducono anche l'effetto legno, i serramenti in pvc riescono a incontrare il gusto estetico, arredando con garbo ed eleganza.

Avere serramenti in pvc significa, talvolta, dover fare i conti con alcuni punti deboli, quali:

• la resa estetica ne patisce, se abbiamo finestre di larghezza inferiore alla media mettere un profilo in pvc, in quanto rimarrebbe una superfice vetrata ridotta rispetto alla vecchia finestra.

• Dimensioni serramenti, con i profili in pvc è sconsigliato fare delle ante a ribalta che vanno oltre i 250 cm in altezza e 110 cm in larghezza per battente, per dimensioni superiori a quelle indicate è consigliabile usare profili in alluminio, non tanto per la solidita strutturale ma per la dilatazione, visto che il pvc ha una dilatazione superiore rispetto all'alluminio quindi potrebbero esserci proplemi di allineamento nelle chiusure o aperture dei serramenti, comunque risolvibili con una regolazione.

Il cliente può commissionare infissi in pvc scegliendo fra colori e finiture moderne, ma è molto importante scegliere serramentisti affermati che sapranno sicuramente consigliarti nel migliore dei modi il tipo di profilo in pvc piu adatto alle tue esigenze. Inoltre, i serramenti in pvc non sono tutti uguali. Quelli di scarsa qualità tendono a scolorirsi con il passare del tempo, quindi a diventare poco gradevoli e a compromettere la bellezza architettonica dell'immobile.

Gli aspetti positivi dei serramenti in pvc sono di gran lunga superiore agli svantaggi. In fase d'acquisto è sempre meglio puntare su infissi in pvc di qualità, corredati da certificazione e realizzati nel rispetto degli standard qualitativi. In alternativa si può sempre puntare sulle soluzioni ibride, ovvero sui serramenti che combinano il pvc con il legno o l'alluminio.

Serramenti in pvc: prezzi

I serramenti in pvc la scelta ideale per le tue finestre

serramenti in pvc prezzi

Il settore dei serramenti in pvc è molto variegato e nei cataloghi delle aziende che offrono questo tipo di prodotti sono presenti numerose alternative. I rivenditori ufficiali e i serramentisti  sono in grado di consigliare il cliente sulle caratteristiche tecniche, sulle qualità fisiche e su quelle estetiche che rendono un preciso modello di serramento maggiormente adatto all'esigenza pratica specifica.

Di recente i serramenti in pvc hanno avuto una larghissima diffusione e sono diventati un segmento trainante per tutto il settore degli infissi. I costi decisamente abbordabili si sono combinati con una qualità sempre crescente e questi due fattori hanno avuto come diretta conseguenza l'impennata delle vendite. La fortuna commerciale dei serramenti in pvc ha riguardato sia il panorama della serramentistica residenziale sia gli uffici, le attività produttive e qualsiasi altro edificio.

Perché scegliere il pvc
I principali vantaggi dei serramenti in pvc sono i seguenti:
- manutenzione semplicissima;
- isolamento termico e acustico;
- costi contenuti;
- ottime caratteristiche di solidità;
- bellezza estetica e versatilità.

Per quanto concerne la questione relativa alla manutenzione va ricordato che a differenza del legno il pvc non necessita di essere riverniciato e può stare all'esterno senza alcun problema. Per la pulizia è più che sufficiente ricorrere a un po' d'acqua e un detergente, ripassando poi la superficie con un panno asciutto per rimuovere eventuali aloni. Insomma, mantenere bella e pulita una finestra o una porta in pvc è un'operazione ordinaria che non richiede conoscenze pratiche né prevede l'impiego di prodotti costosi o vernici.

L'altro vantaggio, ancora inerente al risparmio, è dovuto all'ottimo isolamento termico che può garantire un infisso in pvc. Questa caratteristica è molto apprezzata soprattutto per la favorevole incidenza sulla bolletta energetica. Inoltre ci sono specifici incentivi governativi che possono coprire fino a metà del prezzo complessivo dell'opera qualora venga effettuata proprio per migliorare il rendimento energetico dell'edificio nell'ottica dell'efficientamento.

I costi complessivi di un lavoro di sostituzione di tutte le finestre, le porte e i serramenti di casa sono molto competitivi se confrontati con altri materiali. Il pvc poi offre ottime garanzie di solidità e di resistenza agli agenti atmosferici esterni e alle intemperie anche violente. Le buone prestazioni energetiche e la resistenza si abbinano tuttavia all'estetica affascinante che hanno i serramenti più moderni, potendo scegliere forme e colori in base al gusto personale ma anche seguendo un predeterminato stile.

Serramenti in pvc prezzi

Le porte e le finestre realizzate in pvc hanno costi estremamente competitivi. I modelli base delle finestre con misurazione standard partono da appena €/mq 150 circa. Ovviamente viene escluso dal conteggio l'eventuale lavoro di progettazione e di installazione. Per sostituire 4-5 vecchie finestre in legno, complessivamente può essere necessaria una cifra di €2500 tutto compreso.

Crea tu stesso un preventivo serramenti in pvc in base alle misure delle tue finestre.

A chi rivolgersi
Per avere un preventivo dettagliato per l'installazione di infissi in pvc ci si può affidare a internet, e chiedere direttamente un preventivo online, oppure recarsi direttamente in un'azienda specializzata.

Molto utile nella scelta dell'azienda è guardare le recensioni online dei clienti, molti clienti chiedono la formula cosiddetta "chiavi in mano", cioè il prezzo complessivo dell'opera terminata. L'importante è prevedere un calcolo in modo rigoroso, quindi chiedere un preventivo ben dettagliato dove sia specificato il materiale utilizzato e tutte le altre voci di spesa con lo scopo di non avere sorprese sul prezzo finale.

Serramenti in pvc: la durata

Quanto durano gli infissi in pvc

Durata serramenti in pvc

Le finestre in PVC sono ormai molto diffuse in Italia ed il suo commercio è incrementato soprattutto grazie al rapporto qualità prezzo. Ottima è inoltre la capacità di assicurare un risparmio energetico consistente poiché sono infissi isolanti e non ultimo la loro durata nel tempo.

Ovviamente nessun serramento potrà durare in eterno, ma va senza alcun dubbio detto che il PVC ha una durata superiore ad altri materiali poiché resiste per molti anni all’usura e all’azione degli agenti atmosferici avversi.

Tale durata è strettamente collegata anche alla scelta della ferramenta, elemento fondamentale al fine di mantenere un adeguata efficenza dell'infisso, la quale ne sorregge in modo ottimale il peso e infine determinano in modo ottimale le funzioni di apertura e di manovra.

Negli anni, a seconda del'esposione delle finestre e delle porte con infissi in pvc andrà considerata l’usura dovuta ad agenti atmosferici pertanto, qualora non siano rimpiazzabili, bisognerà affrontare la sostituzione dell’intero telaio. Anche la luce diretta del sole e il freddo possono influire sulla durata degli infissi in pvc.

In questo senso occorre valutare con attenzione anche di quale colore installarli poiché questo influenza l’azione deformante. E' noto infatti che i colori scuri attirano maggiormente i raggi solari e il calore. Un tempo gli infissi in PVC (polivinile di cloruro) erano più facilmente deformabili mentre oggi grazie alle più tecnologie produttive si può affermare che un serramento in pvc può tranquillamente durare circa 35/45 anni.

La praticità, il fattore isolante e la durata sono infatti le una buona manutenzione ed una pulizia accurata con prodotti specifici che prolungano la durata e mantengano inalterato anche il colore. Esistono in commercio molti prodotti adatti alla manutenzione che possono garantire ottimi risultati sia sul serramento che sulle le guarnizioni. Una costante e piccola manutenzione ordinaria può nel lungo tempo fare la differenza sulla durata.

Il costo cui occorre sottoporsi quando si decide di sostituire gli infissi è piuttosto rilevante, motivo per cui diventa importante conoscere la durata del materiale prescelto per poter fare un buon acquisto che duri nel tempo. Anche l'aspetto puramente estetico è soggetto a usura. Si deve sempre tenere conto che con il tempo gli infissi sono destinati a un deterioramento inevitabile.

Spesso però può essere sufficiente la semplice manuntenzione per evitare interventi costosi che possono influire sulla sostituzione prematura del serramento stesso. Affinché la durata sia garantita nel tempo va inoltre tenuto conto che è fondamentale che, sia il tecnico che il venditore valutino le caratteristiche degli ambienti con un sopralluogo. Non meno importante è l’installazione che va fatta a regola d'arte con sistemi di posa che garantiscano la loro efficenza nel tempo.

In questo senso è bene dire che, salvo situazioni particolari, installare infissi in PVC è solitamente piuttosto semplice anche considerato il fatto che possono essere applicati su infissi in legno pre esistenti senza dover necessariamente effettuare lavori di muratura, bensì sovrapponendo il nuovo infisso sul vecchio telaio.

Oggi i dati sono molto rassicuranti poiché si è potuto constatare che gli infissi messi in opera circa 30 anni fa continuano a mantenere qualità e le proprie prestazioni in termini di isolamento termico. Sono stati effettuati diversi test per misurare i mutamenti delle proprietà fisico-meccaniche e dell’aspetto estetico su serramenti di PVC usati.

I risultati sono stati decisamente favorevoli per quello che riguarda la permeabilità dei giunti, la sicurezza alla pioggia e al freddo e la resistenza all’urto. La durata è pertanto sicuramente uno dei motivi principali per la diffusione cosi ampia di serramenti in pvc in tutta l'Europa Centrale.

Si può quindi affermare senza alcuna ombra di dubbio che la durata degli infissi in PVC, a partire da moltissimi dati verificati e certi, è ormai attestata oltre i 30 anni. Per questa ragione gli infissi ed i serramenti in PVC, siano finestre o porte finestre, sono consigliati a chi decide per un acquisto che duri nel tempo mantenendo inalterate le sue caratteristiche iniziali.

Gd Dorigo porte: esperienza ed innovazione

da oltre 40 anni è una delle principali aziende italiane nel campo delle porte per interni.

Gd Dorigo

Fondata dai valori tipici dell'imprenditoria italiana che ne hanno favorito la crescita e lo sviluppo, Gd Dorigo affronta con professionalità ed impegno la continua evoluzione dei mercati e dei prezzi.

L'innovazione è il punto fondamentale dell'azienda, grazie alla quale l'ambiente produttivo e le strutture dove vengono lavorate le materie prime, sono state particolarmente migliorate con cura.

Un'altro punto a favore del gruppo Gd Dorigo è l'attenzione al post vendita, nel quale persone qualificate sono disponibili a fornire risposte a domande di tipo tecnico e commerciale sia al rivenditore che al cliente stesso.

Durante gli anni la Gd Dorigo è riuscita ad evolversi lavorando su porte per interni in legno, laminato ed in porte tecniche finalizzate all'edilizia professionale, dalle porte classiche alle porte scorrevoli, dalle intarsiate e pantografate alle porte rasomuro, fino alle cabine armadio modulari. Inoltre, il laboratorio di Ricerca&Sviluppo interno all'azienda è in grado di trovare i nuovi trend e di trasformarli in progetti di successo.

Le nuove sperimentazioni ricevono un tocco personale dai designer avendo particolare cura per i dettagli.

Oggi Gd Dorigo è un'azienda al passo coi tempi, sempre più alimentata dagli stimoli dell'innovazione, fondata su razionalità ed esperienza. È presente anche nei mercati internazionali in quanto la qualità del made in Italy in alcuni Paesi talvolta fa la differenza.

Per comprendere ed essere protagonisti attivi nel Paese in cui si intende operare, la chiave strategica si basa sulla globalizzazione, pertanto c'è una grande attenzione alla personalizzazione dei prodotti per singolo Paese, rispettando però la qualità italiana.

I manager che seguono i singoli mercati sono il filtro tra la cultura del singolo paese e l’azienda e permettono un approccio molto focalizzato e customizzato, rendendo GD Dorigo ambasciatrice autorevole del vero Made in Italy.

 

Zanzariere sulle finestre.

Pulire le zanzariere: un'operazione fondamentale

Pulire le zanzariere che siano zanzariere plissettate o zanzariere a rullo è un'attività che richiede delicatezza e olio di gomito in quanto bisogna rimuovere lo sporco accumulato senza rompere il telo.

come pulire le zanzariere

Solitamente è sufficiente effettuare la pulizia un paio di volte all'anno così da garantire la giusta traspirazione poiché la polvere a lungo andare può ostruire i forellini e una vista piacevole senza dare l'effetto di trascuratezza, inoltre le zanzariere hanno dei prezzi non indifferenti quindi piu le manteniamo pulite maggiore sarà la durata..

Contrariamente a quello che si possa pensare, non è necessario rivolgersi ad una ditta specializzata perché si possono ottenere ottimi risultati con il fai da te anche nel caso di zanzariere scorrevoli.

L'attrezzatura necessaria per pulire è sicuramente a disposizione in ogni abitazione dato che non servono strumenti specifici o particolari, basteranno un panno morbido, una spazzola o un aspirapolvere.

La pulizia in base al tipo di zanzariera

La pulizia da effettuare cambia a seconda del tipo di zanzariera che si ha in casa, infatti ci sono delle differenze tra quelle rimovibili e quelle fisse, pertanto bisogna conoscere prima di tutto la tipologia di rete e poi si può procedere alla rimozione dello sporco.

Per pulire le zanzariere finestra che non possono essere smontate, bisogna operare delicatamente senza fare eccessiva pressione sul telo che, altrimenti, potrebbe rovinarsi irrimediabilmente.

Quelle invece che possono essere tolte permettono una pulizia decisamente più semplice tipo le zanzariere per porte finestra, basterà aver riguardo di montarle nuovamente con tutti gli inserti e il meccanismo di avvolgimento.

Rimuovere la polvere dalle zanzariere sulle finestre

La prima operazione da fare per pulire le zanzariere è rimuovere la polvere depositata nel telo e i fili delle ragnatele che eventualmente si sono attaccati.

Per fare questo si può utilizzare un panno morbido in microfibra o in cotone oppure una spazzola a setole fini.

Per questo intervento ci si può far aiutare da un'altra persona che, appoggiando un foglio di cartone alla zanzariera dalla parte opposta, permette a chi pulisce di avere una superficie rigida senza il pericolo di bucarla.

Così facendo sarà possibile rimuovere a fondo anche la polvere più tenace. Per gli angoli difficili si può utilizzare l'aspirapolvere con la bocchetta di aspirazione piatta oppure provvista di spazzola.

Come eliminare lo sporco e lo smog dalle zanzariere

Chi abita in città o nei pressi di una strada trafficata conoscerà bene il problema dello smog, per questa ragione pulire le zanzariere risulta non solo un intervento da svolgere più volte all'anno ma anche più complicato.

In questo caso, un aiuto valido è dato dai prodotti chimici come gli sgrassatori che, spruzzati sulla rete, sciolgono la sporcizia o la ammorbidiscono potendola rimuovere in seguito con un panno.

Meglio proteggere il davanzale con una pellicola di plastica che, una volta terminata la pulizia, si potrà rimuovere. Per risciacquare il detersivo utilizzato è possibile usare un nebulizzatore pulito riempito di acqua.

Quando le zanzariere necessitano di un lavaggio

Alcune volte però o per il pesante smog o per l'accumulo di sporcizia e polvere, la spazzola non basta ma bisogna intervenire con un lavaggio profondo.

Pulire le zanzariere sulle finestre lavandole è un'attività che andrebbe svolta durante il periodo primaverile o estivo quando il clima lo permette.

In questo caso si ricorre al nebulizzatore con acqua calda per ammorbidire lo sporco, in seguito è consigliabile spruzzare anche dello sgrassatore o un prodotto simile pulendo con una spazzola delicatamente.

Successivamente, sempre utilizzando il nebulizzatore, va rimosso il detergente e lo sporco ripetendo il passaggio per ottenere un risultato migliore.

Se la zanzariera è rimovibile si può direttamente immergere in una bacinella d'acqua e strofinarla leggermente con una spugna.

Dierre: la tua casa, la tua vita!

Società leader nel mondo e in Italia, la Dierre si trova al primo posto nella venduta e nella produzione di porte blindate, porte per interni, serramenti per esterni e serrature.

Sede DierreDierre

I principali obiettivi, fin da quando è stata fondata, sono la realizzazione di prodotti tecnologicamente innovativi e all'avanguardia ed il trovare un compromesso tra sicurezza e design nella vasta gamma di porte e serramenti che siano adatti ad ogni arredamento e personalizzabili a proprio piacere.

Col passare degli anni, Dierre si è affermata come la società tecnologicamente più avnzata del settore, questo grazie a investimenti di notevoli risorse in ambito produttivo. Inoltre, per riuscire a soddisfare a pieno le richiste del mercato e dei propri clienti, il gruppo Dierre fa affidmento a software, processi e tecnologia in esclusiva; il tutto, ovviamente, avendo una grande cura e rispetto verso l'ambiente.

Per quanto riguarda i software, parliamo del configuratore di prodotto: un software appunto, progettato apposta per Dierre con il quale si è in grado di normalizzare ed inserire ogni nuovo ordine in un database generale, il quale può essere consultabile da ogni parte del mondo, dando così una risposta in tempo reale ai clienti. Inoltre, il configuratore di prodotto è utile anche per tutti i rivenditori, in quanto posso seguire ad ogni passo la situazione dei loro ordini, dall'emissione, alla consegna ed all'installazione.

Un ulteriore progresso per portare la tecnologia più innovativa a disposizione della quotidianità, industrializzare anche i prodotti speciali e renderli semplici nel loro utilizzo, riuscire a rispondere alle esigenze di ogni singolo cliente in ogni parte del mondo.

Dierre porte produce:

  • porte di sicurezza
  • rivestimenti
  • serramenti per esterni
  • controtelai per porte a scomparsa interne
  • controtelai per porte a scomparsa esterne
  • porte tagliafuoco in acciaio
  • porte tagliafuoco in legno
  • porte multifunzione
  • porte per interni in legno massiccio
  • porte per interni in essenza e laccate
  • porte per interni rasomuro
  • portoni per garage
  • casseforti e armadi

La pulizia delle persiane in alluminio

Sebbene siano di facile manutenzione le persiane

come tutti gli infissi anche le gelosie in alluminio vengono attaccate dallo sporco per via dello smog e della polvere.

Per questo motivo è necessario sapere come pulirle. Inutile dire che è buona norma non lasciare accumulare lo sporco, ragion per cui sarebbe bene effettuare una pulizia almeno una volta al mese.

Chiaramente se vivi in una casa indipendente per te sarà più facile pulire i tuoi infissi, dal momento che ti basterà usare la vecchia e cara pompa. Con questo mezzo riuscirai infatti a fare una pulizia meticolosa perché il getto d'acqua arriverà in ogni fessura.

Se invece abiti in un condominio le operazioni di pulizia da effettuare sono diverse: in questo caso dovrai dapprima eliminare la polvere delle persiane sia dalla parte esterna che da quella interna.

Se la polvere risulta incrostata a causa dello smog, usa un panno inumidito con acqua calda e dello sgrassatore.

Ovviamente se hai a tua disposizione una macchina con getto a vapore il risultato è raggiungibile in tempi più rapidi.

Listino prezzi persiane in alluminio

Di seguito puoi individuare il costo delle persiane in alluminio

nei colori standard e con lamelle fisse, per individuare il costo delle persiane in base alla tipologia di apertura e dimensione, ai prezzi esposti si deve aggiungere eventuale posa in opera , iva di legge, ed il trasporto se fuori Torino.

Persiana 1 battente con telaio su 3 lati

Misure eseguibili: (Larghezza minimo 40 cm massimo 120 cm) (Altezza minimo 50 cm massimo 270 cm)

Larghezza
Altezza 60 70 80 90 100 110
90 110,16 128,52 146,88 165,24 183,60 201,96
100 122,40 142,80 163,20 183,60 204,00 224,40
110 134,64 157,08 179,52 201,96 224,40 246,84
120 146,88 171,36 195,84 220,32 244,80 269,28
130 159,12 185,64 212,16 238,68 265,20 291,72
140 171,37 199,92 228,48 257,04 285,60 314,16
150 183,60 214,2 244,80 275,40 306,00 336,60
160 195,84 228,48 261,12 293,76 326,4 359,04
170 208,08 242,76 277,44 312,12 346,80 381,48
180 220,32 257,04 293,76 330,48 367,20 403,92

Persiana 2 battenti con telaio su 3 lati

Misure eseguibili: (Larghezza minimo 80 cm massimo 220 cm) (Altezza minimo 50 cm massimo 270 cm)

Larghezza
Altezza 150 160 170 180 190 200
90 275,40 293,76 312,12 330,48 348,84 367,20
100 306,00 326,40 346,80 367,20 387,60 408,00
110 336,60 359,04 381,48 403,52 426,36 448,80
120 367,20 391,68 416,16 440,64 465,12 489,60
130 397,80 424,32 450,84 477,36 503,88 530,40
140 428,40 456,96 485,52 514,08 542,64 571,20
150 459,00 489,60 520,20 550,80 581,40 612,00
160 489,60 522,24 554,88 587,52 620,16 652,80
170 520,20 554,88 589,56 624,24 658,92 693,60
180 550,80 587,52 624,24 660,96 697,68 734,40

 

Chiedi subito il tuo preventivo

Il costo dei serramenti in pvc.

Di seguito un listino prezzi indicativo per l'acquisto di finestre e porte finestre in pvc

di colore bianco, con anta a ribalta e micro-ventilazione, nel listino non è compreso il trasporto, la posa in opera e l' iva di legge.

Finestra in pvc ad un battente

Misure eseguibili: (Larghezza minimo 40 cm massimo 110 cm) (Altezza minimo 40 cm massimo 200 cm oltre eventuale sopraluce)

Larghezza
Altezza 60 70 80 90 100 110
60 110,88 118,18 125,41 133,40 145,11 167,69
80 129,84 138,53 147,18 156,56 170,14 193,58
100 152,36 162,46 172,50 183,28 198,00 220,45
120 166,88 178,37 189,83 201,98 218,35 242,39
140 182,67 195,54 208,39 221,95 239,72 267,76
160 198,85 213,13 227,37 242,34 261,47 291,72
180 222,58 238,84 255,07 272,01 292,76 319,42
200 242,71 260,39 278,04 296,41 318,57 347,43

 

Chiedi subito il tuo preventivo

Costo porte blindate

I portoncini blindati Dierre sicuramente non hanno un prezzo delle porte blindate economiche che possiamo trovare da Bricoman oppure da Leroy Merlin, la qualità dei materiali utilizzati per la costruzione è decisamente diversa senza nulla togliere a questi supermercati dell'edilizia fai da te. Comunque possiamo affermare che una buona porta della Dierre si puo' istallare con un prezzo indicativo di circa 1000 euro compreso il trasporto ed il montaggio e con relative garanzie sia sul prodotto che sulla posa in opera.

Di seguito, dei prezzi indicativi per la sola vendita, ricordiamo inoltre che nel costo non è compresa la mano d'opera, il rilievo delle misure in loco da parte di un tecnico, l'iva ed il trasporto.

Porte blindate Dierre prezzi

Clicca sul modello di porta per vedere quanto costa, la puoi comprare direttamente online

Modello porta classe antieffrazione abbattimento acustico Misure standard Trasmittanza termica Clindro europeo

Registro

antischeda

Prezzo
Single 1 2 35 db

L.80/85/90

H.200/205/210

U= 2.2 Neos Si 465 €

Double 8

doppia serratura

3 39 db

L.80/85/90

H.200/205/210

U= 1.8 Neos + Yale si 698 €
Double 1 3 39 db

L.80/85/90

H.200/205/210

U= 1.8 Neos si 575 €
Double 1 plus 3 39 db

L.80/85/90

H.195-197-198-202-

H.204-220

U= 1.8 Neos si 698 €

 

Chiedi subito il tuo preventivo

Pagina 1 di 3

Sistemacaseinfissi

Sede di TORINO
Via Entracque, 7 - 10141 Torino, Tel: 011 372 7287

Sede di VARESE
Viale Valganna, 139 - 21100 Varese, Tel: 0332 1821 316

×

Dicono di noi

E' la seconda volta che mi rivolgo a sistemacase per l'installazione degli infissi e sono soddisfatto del lavoro eseguito ma soprattutto per la serietà dell'azienda, che di questi tempi, ritengo sia fondamentale.
Fonte opinione Google